home /  blog
  Pisac e Valle Sacra degli Inca
19/01/2016

Pisac é un paese che si trova a circa 30 km dall’Ombelico del Mondo, la cittá di Cusco ed é qui che si trova uno dei piú importanti parchi archeologici di tutto il Peru. Il complesso archeologico, che occupa una zona vasta 4km quadrati di superficie, é situato sulla parete di una montagna, da dove é possibile guardare dall’alto una buona parte della Valle Sacra degli Inca. Le rovine di Pisac quindi erano un centro incaico di gran rilievo, sono un insieme di terrazzamenti , acquedotti, viuzze e muraglie, sistemi idrici canalizzati, cimiteri, ponti e vari centri di case anticamente abitate.

Le rovine di Pisac, occupano le montagne sopra del paese attualmente abitato e famoso anche per il suo mercato artigianale, e si presentano formando gruppi di costruzioni dalla disposizione complicata e apparentemente difficilmente raggiungibili, ma l’urbanistica inca si basa su regole sofisticate e su planificazioni impressionanti: tutti gli edifici si dispongono all’interno di regole razionali che privilegiano la geometría, cosí la disposizione delle rovine di Pisac é in realtá perfettamente calcolata.

Il “quartiere” piú importante di tutte le rovine di Pisac é Intiwatana, Orologio del Sole in quechua, ed é a soli 200 metri di distanza dal paese attuale . Antica sede di templi e palazzi, con una maggior qualitá archittettonica e estética, rispetto alle altre zone del complesso archeologico, e come sucede a Machu Picchu, anche qui molte pietre e costruzioni sono disposte per rendere omaggio al Sole e per approfittare al meglio la luce dei vari momenti della giornata.