home /  blog
  Cusco: Nuove rovine Inca a Ollantaytambo
30/10/2015

Durante i lavori di mantenimento e conservazione realizzati dal personale del parco archeologico di Ollantaytambo, unico paese inca ancora abitato che si trova tra Cusco e Machu Picchu, sono state ritrovate, immerse nella vegetazione rovine sconosciute. Sono stati riportati alla luce "andenes", una "chullpa" (deposito per alimenti) e un recinto cerimoniale di cui si ignorava l'esistenza nella zona di Las Peñas, nel cammino che conduce da Ollantaytambo alla selva di Quillabamba. Le anden sono terrazze agricole che gli inca costruivano con lo scopo di recuperare piú terreno possibile che fosse adatto alla semina sui pendii andini e con l'intenzione di sfruttare al meglio l'acqua, sia grazie alle piogge, sia grazie ai tanti canali d'irrigazione comunicanti fra i diversi livelli di terrazze. Le anden che sono state ritrovate, si estendono in uno spazio di circa cinque ettari, e hanno altezze e longitudini differenti, sono unite da scale a sbalzo (chiamate "sarunas" dagli Inca) e da scalinate incassate nelle pareti, che permettono di camminare tranquillamente da un anden all'altro. E' stato anche ritrovato un recinto di pietra, addossato a un'enorme masso, che si ritiene sia stato costruito con scopi cerimoniali, data anche la scoperta di alcune tombe antiche nelle vicinanze. Sono ancora in corso i lavori per rimuovere l'abbondante vegetazione che ha coperto queste "nuove" rovine, ma é giá in progetto di inserirle nei circuiti turistici dell'area di Las Peñas, nei pressi del famoso paese di Ollantaytambo.